TRIUMPH FORNITORE DEL MOTORE UNICO DEL CAMPIONATO MOTO2

08/09/2017: ENGINE DEVELOPMENT UPDATE

A major step in Triumph’s Moto2TM 2019 season race engine development programme came last week with the second track test at the Ciudad del Motor de Aragón. Following on from the extensive factory test programme, Julian Simon, 2009 125cc World Champion, Moto2TM runner-up and experienced Moto2TM test rider, put the Triumph engine development prototype through its paces.

Coming mid-way through the engine development programme, this successful track shake down test provided essential data input into the performance and durability evaluation programme. Initial feedback from the test shows that the development programme is progressing positively and that we are well on schedule for the handover in June 2018 of the first batch of Moto2TM  race engines.

In regards to power, torque and durability, we are ahead of our expectations and during the track session saw excellent results, with the bike delivering good, consistent and competitive lap times.

Steve Sargent, Chief Product Officer for Triumph Motorcycles, said; “At this stage of the development programme we are in a good place. We are very pleased with the pace that Julian is showing with the latest engine and his feedback has been very positive. We have confidence that we will deliver an engine that the teams will enjoy racing with and a spectacle and sound that will excite the fans.”

Julian Simon, 2009 125cc World Champion, Moto2TM runner-up and experienced Moto2TM test rider said “I am really happy to be here in Aragón testing the development of the 2019 Moto2 engines with Triumph. I can see there has been a big improvement with the latest engine, giving a great feeling. There’s a lot of power and the gearing is fantastic, and for the sound, this is also fantastic. To me, it’s fun.”

This testing update follows on from the announcement of Triumph Motorcycles as the exclusive engine supplier to the FIM Moto2TM World Championship from the 2019 season onwards.

With a three-year contract with Dorna - the commercial rights holder of MotoGPTM – Triumph are to supply a dedicated race tuned 765cc Triumph triple engine, based on the powerplant from the all-new 2017 Triumph Street Triple

READ THE FULL STORY AT FTR

06/02/2017: MOTO2TM ANNOUNCEMENT 

Siamo orgogliosi di annunciare l’entrata di Triumph Motorcycles nel campionato Moto2TM come fornitore esclusivo del motore unico, a partire dalla stagione 2019.

Per visualizzare il video sul nuovo motore della Moto2, clicca qui

Triumph ha firmato un contratto triennale con Dorna – detentrice dei diritti commerciali della MotoGPTM – per la fornitura del motore a tre cilindri Triumph da 765cc con messa a punto racing, sviluppato dal propulsore in dotazione alla nuova Triumph Street Triple 2017.

Paul Stroud, Chief Commercial Officier di Triumph Motorcycles, dichiara: “Questo è un momento significativo per Triumph, che aggiunge un nuovo entusiasmante capitolo della nostra storia di 110 anni nelle competizioni, basato sul nostro celebre motore a tre cilindri, già vittorioso in competizioni come il TT e la classe Supersport. Non vediamo l'ora di iniziare un lungo ed emozionante rapporto con Dorna e i team della Moto2TM come con i piloti e tutti i fan”

Carmelo Ezpeleta, Chief Executive Officer della Dorna, aggiunger: “Siamo davvero felici di lavorare con uno dei più iconici brand nel mondo del motociclismo. I tre cilindri Triumph sono famosi per la loro erogazione di coppia e potenza precisa e vigorosa e per aver ottenuto molti successi in pista, divenendo la scelta ideale per il campionato Moto2TM. Non vediamo l’ora che inizi la stagione 2019, con una nuova generazione della Moto2TM in collaborazione con Triumph.”

Herve Poncharal, Presidente dell'IRTA, ha dichiarato; "Moto2 ™ è una categoria chiave nel fornire talento alla MotoGP ™. Stiamo vedendo molti  top riders in MotoGP e tutti provengono dalla categoria intermedia. L'arrivo di Triumph come unico fornitore di motori e  le nuove ECU nella classe intermedia, segna una nuova era che sicuramente segnerà un altro incredibile passo  in avanti,  rendendola di fatto la categoria di riferimento per entrare nella  MotoGP."

Il motore

Il motore unico fornito alla Moto2TM è il tre cilindri Triumph in dotazione alla top di gamma Street Triple RS, sviluppato con un setting dedicato per consentire una respirazione più libera e il raggiungimento di regimi più alti rispetto al motore di serie, aumentandone le prestazioni generali. Altre modifiche sono state apportate per adattare il motore all’utilizzo nelle competizioni, tra cui:

  • testata con porte di aspirazione e scarico riviste per ottimizzare il flusso dei gas
  • valvole in titanio con molle irrigidite per supportare l’incremento dei giri del motore
  • kit alternatore racing con output ridotto per ridurre l’inerzia
  • primo rapporto del cambio più lungo
  • frizione antisaltellamento racing, configurabile
  • centralina race specifica, sviluppata da Magneti Marelli
  • coperchi motore rivisti per ridurre la larghezza
  • coppa dell’olio modificata per consentire l’installazione del collettore di scarico

Il nuovo motore che verrà utilizzo dalla Moto2 TM è stato sviluppato prendendo come riferimento il tre cilindri della supersportiva Daytona 675, vincitrice dell’Isle of Man TT, della Daytona 200 e del British Supersports Championships per due anni consecutivi, nel 2014 e nel 2015.